Amronlus

A teatro per i bambini di AMR Onlus

Il 23 Gennaio al teatro Cimarosa di Aversa è andata in scena la rappresentazione “Le Pillole di Ercole”, i cui proventi sono stati devoluti ai progetti di AMR Onlus. A ringraziare gli spettatori, sono saliti sul palco la presidente Alessandra Romano e l’organizzatore dell’evento Antonio Romano, rispettivamente nipote e fratello del sacerdote che diede vita alla Onlus padre Vincenzo Maria Romano.

Si è scelta Aversa come città dell’ evento perché è il luogo dove don Enzo è nato e cresciuto, e anche questa volta la sua terra non l’ha tradito. Diecimila euro: questo l’ammontare dei ricavi della serata aversana. Il comitato esecutivo della Onlus ad Aversa, i cui coordinatori sono Paola Masarone e Riccardo Russo, anche stavolta non ha sbagliato un passo. “Tutti a teatro per i bambini di AMR Onlus” è stato il grido d’amore che ha accomunato gli ospiti di questa splendida serata dove vecchi amici si sono ritrovati vicini per far proseguire il sogno di don Enzo: aiutare i bambini del Sud del mondo dando loro la possibilità di avere il diritto all’infanzia, all’istruzione e alla salute.

Paola Masarone ha commentato così l’evento: “Una serata piena di sentimento quella di giovedì 23 gennaio al teatro Cimarosa, a favore di AMR onlus, per i bimbi disagiati di tutto il mondo tanto a cuore al fondatore della onlus, padre Vincenzo Maria Romano. Teatro pieno per assistere alla commedia “Le pillole di Ercole”, portata magistralmente e gratuitamente in scena dalla Compagnia del Corso e dalla Compagnia “Danza Nuda Anima”. Ottimo risultato per quanto riguarda il contributo benefico realizzato, grazie al grande cuore di quanti hanno partecipato alla serata e/o sostenuto la “mission” da lontano, attraverso donazioni. L’atmosfera di profondo calore umano, percepita durante l’evento, unitamente all’elevato livello di partecipazione benefica dei sostenitori della onlus AMR, hanno sicuramente raggiunto padre Vincenzo Romano e reso felici quanti hanno lavorato all’evento, sinergicamente per una grande causa.”

AMR Onlus per le famiglie bisognose di Aversa

Paola Masarone e Riccardo Russo, responsabili dei progetti di AMR Onlus in Italia, ad Aversa, raccontano emozionati la loro esperienza dello scorso 19 dicembre: “E’ stato un momento molto particolare – sono le parole di Paola – Una signora in fila per ricevere un pandoro e il nostro pacco dono mi ha messo una mano sulla spalla e mi ha detto ‘brava’; guardavo in alto i volti degli adulti e in basso quelli dei bambini, che non erano della mia classe ma del mio circolo (ndr Paola è un’insegnante della scuola primaria) e mi riconoscevano. E’ stato un momento molto intenso, di umiltà ed empatia”.

Per AMR il Natale è nelle parole di Paola e delle famiglie a cui AMR è riuscita a portare un po’ di gioia e di doni in buste contenenti prodotti per l’igiene personale di adulti e bambini.

AMR ha deciso di dividere i suoi aiuti in progetti per l’estero (in questo momento ce ne sono due in corso nella Repubblica Democratica del Congo) e in Italia, ad Aversa, attraverso la Caritas Diocesana per bambini orfani e famiglie bisognose.

“Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date”

A Kaseghe continuiamo a costruire il futuro

Uno dei progetti a cui siamo più legati è la costruzione del reparto di maternità di Kaseghe, in Congo. L’ospedale ospiterà le donne in stato di gravidanza e le accoglierà per aiutarle nel parto e nei primi momenti della maternità, i più delicati. L’accoglienza sarà l’aspetto essenziale del centro di maternità. Ecco le foto dei lavori in corso e della costruzione della struttura. Eravamo partiti da una pietra, ora

Gratis Accepistis, gratis date: l’aiuto di AMR Onlus alla Caritas di Aversa

“Gratis Accepistis” è  una struttura che dal 2015, ad Aversa, offre accoglienza a bambini italiani e bambini in fuga dai Paesi di guerra coniugando ospitalità, inclusione e partecipazione attiva alla vita della comunità locale.

I servizi offerti dalla Casa di Accoglienza comprendono la mensa, la distribuzione di vestiti, le visite medico pediatriche, supporto psicologico, mediazione culturale,  laboratorio di lingua italiana per i senza fissa dimora stranieri e il potenziamento linguistico per gli italiani.  Alfonso e Meri Romano Onlus ha deciso di adottare un bambino ospitato nella struttura garantendo le spese di vitto, alloggio, consumi e cure mediche. In questo modo la Onlus vuole ribadire il forte legame con la terra che diede i natali al nostro fondatore – Padre Vincenzo Maria Romano – e ringraziarla per il sostegno che ha dato fin dalla nascita della Onlus stessa.

Per adesso gli ospiti della struttura sono 6, ci impegniamo a cercare nuove donazioni affinché, in breve tempo, la Onlus riesca ad occuparsi di un numero sempre maggiore di bambini italiani e stranieri accolti nella casa della Caritas aversana.

Un viaggio

Venerdì 20 Aprile, alle 18, presso la sala conferenze di Villa Manor ad Aversa, si terrà la presentazione del libro “un viaggio” di Giovanna Vitagliano.

Giovanna Vitagliano è nata ad Aversa nel 1955. Docente di Economia negli Istituti superiori, per circa un decennio ha collaborato con Padre Vincenzo M. Romano, fondatore di AMR Onlus, sacerdote, teologo e scritturista, come curatrice dei suoi numerosi saggi di teologia. Attualmente – attraverso la pubblicazione di racconti a sfondo teologico e la partecipazione a seminari e convegni – è impegnata a divulgare i temi di fondo che accomunano le religioni del mondo e che appartengono alla sapienza antica dei popoli.

Introdurrà Mimma Fabozzi Vitagliano – Presidente del Convegno “Beata Maria Cristina di Savoia” di Aversa- e interverranno Mimmo Rosato e l’autrice Giovanna Vitagliano .