Amronlus

Chi Siamo

Chi Siamo

Padre Vincenzo Maria Romano aveva un sogno: sostenere tramite gesti concreti la crescita e lo sviluppo di bambini e adolescenti dei Paesi a diffusa povertà. Lo ha fatto per tutta la vita, in prima persona, da missionario in Africa e Sud America e, successivamente, promuovendo progetti umanitari rivolti all’infanzia.

Nel 2014, Padre Vincenzo ha voluto e fondato la Onlus “Alfonso e Meri Romano”: un’associazione no-profit che si impegna a sostenere sempre e solo progetti di cui ha diretta conoscenza. Ogni centesimo donato deve arrivare a destinazione.

Padre Romano ci ha lasciati il 12 gennaio del 2017 ma il suo sogno cammina sulle gambe della Onlus che oggi continua a supportare progetti e missioni legate alla Chiesa Cattolica e volte a sostenere bambini in stato di disagio economico, sociale e familiare in Africa, Asia, Centro e Sud America.

Ci impegniamo per garantire solo bisogni essenziali ad ogni individuo: istruzione, cure sanitarie e accoglienza.

Oggi più di prima, la Onlus ha bisogno dell’aiuto di tutte le persone di buona volontà che hanno conosciuto Padre Vincenzo o che, pur non avendolo mai incontrato, ne condividono le intenzioni e gli ideali di concreta solidarietà umana.

padre

Vincenzo Maria Romano

Vincenzo Maria Romano, è nato ad Aversa il 27 Giugno 1933. Dottore in Giurisprudenza, è stato docente di Diritto Amministrativo presso l’Università di Napoli “Federico II”. Sacerdote dal 1970, laureato in Teologia dogmatica, ha insegnato per anni Sacra Scrittura. Per decenni ha esplorato nuove vie di comprensione di testi biblici con innovative metodologie ricollegabili alla cabala e alla patristica, affrontando sul versante teologico tematiche antropologiche di grande attualità. Nel 2014 ha fondato la Onlus “Alfonso e Meri Romano” per appoggiare missioni umanitarie rivolte all’infanzia nel Sud del Mondo. Padre Romano ci ha lasciati il 12 Gennaio 2017.

Presidente: Alessandra Romano 

Consiglio Direttivo: Guido Romano, Antonio Arcidiacone, Antonio Gentile, Giampiero Ricci 

Responsabile della comunicazione: Valentina Rinaldi